domenica 25 novembre 2018

Approccio centrato sulla Relazione


Quando scegliere un approccio centrato sulla Relazione?

Nella psicoterapia individuale, quando la persona ha bisogno di sentire che il suo dolore viene compreso, accolto e contenuto. Grazie all'approccio centrato sulla relazione, il paziente potrà fare un'esperienza riparativa: con il terapeuta si verrà a creare una vera sintonizzazione emotiva in cui sentirti ascoltato in maniera aperta e non giudicante, per poter curare le ferite del passato, avere la possibilità di sperimentare il senso di fiducia che ti consente di curare ansia, confusione, blocchi emotivi, in un'ottica nuova. 
Durante la psicoterapia individuale, il terapeuta utilizza la relazione come guida e come cura, per compiere piccole e ripetute esperienze di sintonizzazione emotiva che possa fornirti il luogo in cui pensare e progettare strategie nuove per affrontare e superare le tue difficoltà. 

Questo approccio centrato sulla relazione è molto utile per i Genitori che vogliono imparare a relazionarsi con i propri figli in modo efficace, attraverso un training specifico, role playing e tecniche di ascolto attivo che favorisca una maggiore sintonizzazione emotiva. Tutte queste tecniche hanno origine da un profondo ascolto di sé stessi, con un contatto con il proprio passato di figli e un progetto futuro condiviso come genitori. 

Un altro campo di applicazione molto proficuo è il miglioramento dei rapporti  professionali e sui luoghi di lavoro. Grazie a questo approccio potrai imparare ad osservare le dinamiche in cui sei coinvolto a lavoro e a modificarle attraverso dei piccoli e mirati cambiamenti. 
Per migliorare il rapporto con i colleghi e con i clienti, bisogna partire da esercizi di ascolto di sé stesso e dei propri bisogni autentici, in modo da comprendere più facilmente quelli dell'altro ed utilizzarli al fine di avere rapporti professionali efficaci e sereni. 

Per chi si occupa di formazione e deve gestire attività di gruppo, dove le competenze apprese con il metodo dell'approccio centrato sulla relazione risultato molto efficaci nella gestione del gruppo di lavoro. Ad esempio, un training sull'approccio centrato sulla relazione può essere di grande aiuto per gli insegnanti, in modo da apprendere delle strategie di gestione della classe per favorire di conseguenza il raggiungimento di obiettivi di apprendimento. 

Questo approccio può essere di grande aiuto per superare i problemi di coppia e migliorare il rapporto con il partner. Nella coppia infatti è particolarmente importante sviluppare capacità relazionali complesse per riuscire a trovare un equilibrio tra la propria sfera personale e quella di coppia. 

Su cosa si basa un Training Centrato sulla Relazione?

Un percorso di psicoterapia centrato sulla relazione oppure un training specifico centrato sulla relazione permette di raggiungere due grandi obiettivi:
  • Migliorare la relazione con sé stessi
  • Migliorare le relazioni con gli altri
Il lavoro iniziale si concentra sullo sviluppare capacità introspettive, di ascolto di sé, che sono fondamentali per conoscere i propri bisogni profondi e quali sono gli ostacoli. Infatti quando non siamo sereni in alcuni contesti della nostra vita (privato, professionale, amicale) dobbiamo prima di tutto riconoscere quali sono i nostri bisogni e cosa ci ostacola nel loro raggiungimento. 

Gli ostacoli possono essere legati al nostro passato, ad esperienze difficili, a schemi emotivi negativi, ma in ogni caso, il primo step per migliorarsi consiste nel necessario ascolto di sé. 

Quando si avranno chiare le premesse, sarà più semplice lavorare sul miglioramento delle relazioni con gli altri, guidati dalle nostre capacità di ascolto attivo, di sintonizzazione emotiva, e di problem solving. 

L'approccio centrato sulla relazione si occupa di benessere, di miglioramento personale e interpersonale per vivere la quotidianità in modo più sereno. Consente di cambiare prospettiva in modo dinamico: guardare dentro per guardare fuori. La necessità di un ascolto di sé, interiore, personale consente di trovare delle soluzioni veloci e strategie nuove per affrontare le difficoltà. Il tutto è accompagnato da un'osservazione esterna, ai comportamenti altrui e ai nostri in relazione agli altri, che ci permette di migliorare di molto le relazioni con chi ci circonda. 

Non si tratta di scoprire chissà quali nuove cose, ma di sperimentare un modo nuovo di stare in relazione (con sé stessi e con gli altri) che ci agevoli la vita. 
Credo fermamente nell'importanza di piccole e ripetute esperienze riparative nella nostra vita, in modo da elaborare le sofferenze passate e agire in modo libero e creativo nel presente. 

Dott.ssa Roberta Schiazza
Psicologa Chieti - Psicoterapeuta sistemico relazionale, approccio centrato sulla relazione ®

Nessun commento:

Posta un commento