venerdì 14 settembre 2018

Come farti trovare pronto per il cambiamento


Questa mattina ti parlo di quali abilità sono necessarie per essere più flessibili e pronti ad affrontare il cambiamento in modo positivo. 
Spesso si pensa che il cambiamento debba essere un movimento continuo e dolce, ma non sempre questo è vero. 
La vita ci mette di fronte a continui cambiamenti repentini a cui dobbiamo essere in grado di adattarci in fretta e in modo efficace. 

Vediamo quindi quali sono le caratteristiche necessarie per sentirti pronto ad accogliere e favorire il cambiamento e come modificare il tuo vecchio modo di pensare.
Aumenta il numero dei modelli mentali a tua disposizione

Te lo spiego con le parole di Bandler e Grinder (1981) 
"Noi, in quanto esseri umani, non agiamo direttamente sul mondo. Ciascuno di noi crea una rappresentazione del mondo in cui vive. In altre parole ciascuno di noi crea per sé una mappa o un modello a cui fa riferimento per generare i propri comportamenti. La nostra rappresentazione del mondo è responsabile in larga misura di quale percezione avremo del mondo in cui viviamo e quali possibilità sentiremo di avere a disposizione nel corso della nostra esistenza." 

Per essere più pronti ad accogliere il cambiamento dobbiamo provare a guardare le cose da altre prospettive, aprendo la mente a diverse possibilità. Dobbiamo allenarci ad aumentare il numero dei nostri modelli mentali, senza rimanere chiusi solo nel nostro modo di vedere il mondo. Questo ci consentirà di essere più pronti di fronte al possibile cambiamento. 

Impara a tollerare l'incertezza

L'incertezza fa parte della vita, non possiamo conoscere il futuro e avere la certezza di come andranno le cose. Durante un cambiamento si assiste ad una transizione da una fare ad un'altra, e in quello spazio si può osservare e attendere che il cambiamento agisca. 

Metti spesso in discussione i tuoi modelli mentali

Trova il tempo di riflettere sulle tue convinzioni, quelle a cui sei più legato, e usa il cambio del punto di vista per vedere se queste convinzioni sono sempre valide oppure no. 
Per mettere in discussione i tuoi modelli mentali ti basterà anche fare delle cose semplici in modo differente: ad esempio cambia strada per andare a lavoro, o cambia la sedia sulla quale ti siedi abitualmente, usa l'altra mano per mangiare. Sono esempi semplici e apparentemente banali, ma ti aiuteranno tantissimo a cambiare prospettiva e di conseguenza ad allenare il cervello ad accogliere modelli mentali nuovi. 

Cerca di trovare modi nuovi di utilizzare modelli mentali vecchi 

Questo serve soprattutto per trovare soluzioni ai problemi. Applica un modello vecchio ad una situazione nuova, diversa, e vedi se si adatta bene o se è necessario agire un cambiamento. 
Questo è un modo ottimo per utilizzare ciò che già hai e per applicare piccole modifiche che potrebbero portare a scoperte nuove!

Dott.ssa Roberta Schiazza
Psicologa e Psicoterapeuta Chieti

Nessun commento:

Posta un commento