giovedì 16 agosto 2018

Come non farsi condizionare dal giudizio degli altri


Fin da bambini siamo stati abituati a fare confronti e ad adeguarci agli altri, per essere accettati, per far parte di un gruppo, per sentirci apprezzati. Ma da adulti, il peso dei giudizi degli altri può diventare insostenibile. 

Come fare per non farsi condizionare dagli altri vivere in modo sereno?
1) Il primo passo per imparare a non farti condizionare dal giudizio degli altri è pensare con la tua testa. Per arrivare a pensare in modo autonomo devi imparare a fidarti di te stesso, delle tue sensazioni


Chi si lascia influenzare dal giudizio degli altri tende a mettere sempre in dubbio se stesso, le proprie percezioni e le sue opinioni, ma questo è il modo peggiore e più disfunzionale.

Quindi prova a fermarti ad ascoltare le tue sensazioni, le tue percezioni: sicuramente il tuo punto di vista è soggettivo, parziale, ma hai diritto di avere fiducia in te stesso, senza metterti continuamente in dubbio. 

2) La seconda cosa che puoi fare per imparare a non farti condizionare dal giudizio degli altri è imparare a conoscere i tuoi gusti reali
Chi si lascia condizionare facilmente dagli altri tende a non avere chiaro i suoi bisogni e i suoi gusti, per questo, in preda all'incertezza, si tende a far condizionare dal pensiero altrui. 

Allenati a prestare attenzione a ciò che ti piace, guarda delle immagini e nota cosa ti piace e cosa no, crea un piccolo album in cui raccogli pensieri, foto, immagini che ti stimolano sensazioni positive. Tutto ciò che realmente ti piace ti provocherà delle belle sensazioni. 

Imparando ad avere chiari i tuoi gusti e i tuoi bisogni, sicuramente riuscirai a non farti condizionare dal giudizio o dal pensiero degli altri. 

3) Per riuscire a non farti condizionare è importante che tu abbia delle opinioni personali e che impari ad esprimerle con sicurezza
Chi si lascia condizionare tende a non avere delle opinioni ben precise, e per questo si appoggia alle opinioni altrui seguendo la massa. 

Per essere libero da condizionamenti informati, leggi e consulta varie fonti in modo da avere la tua reale opinione rispetto ad argomenti di attualità. 
Ricordati di essere fedele alle tue opinioni ma rimani anche flessibile e pronto a cambiarle, aggiornarle, arricchirle in base a nuove informazioni. 
Essere flessibili è un segno di grande apertura mentale e intelligenza, quindi un buon modo per arricchire maggiormente le tue opinioni. 

4) Valuta con accuratezza da chi provengono i giudizi. Sicuramente i giudizi che ci feriscono di più e da cui ci lasciamo condizionare sono quelli delle persone a noi care. Un genitore, un amico, un fratello, un collega, possono esprimere liberamente i loro giudizi, ma sempre nel tuo rispetto. 

Quando una persona esprime un giudizio offensivo e non costruttivo non ci serve e non ci fa bene. E' un modo che la persona usa per sfogare la sua aggressività e quindi dobbiamo considerarlo un attacco che esprime il disagio di chi lo esprime, non riguarda te. 

Se la persona che ti sta condizionando non è una persona a te cara, valuta se allontanarti da questa relazione, perché come abbiamo visto prima, non è un modo costruttivo per mantenere un rapporto. 

5) Impara ad essere più autonomo sperimentandoti in nuovi contesti
Per evitare di farti influenzare dal giudizio altrui prova a coltivare la tua autonomia frequentando contesti diversi dal solito. Prova qualcosa di nuovo, un piccolo viaggio, esperienze nuove, in modo da sperimentare in prima persona e non avere bisogno di conferme esterne. 

Questi piccoli passi possono aiutarti a renderti più autonomo e indipendente dal giudizio degli altri, e hanno in comune un aspetto fondamentale: 
                   riportare il baricentro dentro di te!

Dott.ssa Roberta Schiazza
Psicologa Psicoterapeuta Chieti 
www.robertaschiazza.weebly.com

Nessun commento:

Posta un commento