sabato 28 dicembre 2013

Psicoterapia Sistemico Relazionale



La Psicoterapia Sistemico-Relazionale è un approccio terapeutico che considera il disagio psicologico espresso da un individuo non solo come problema del singolo, ma come espressione di un malessere del sistema di riferimento della persona. L’identità di ognuno è il frutto delle relazioni significative che la persona ha vissuto nel corso della vita e per questo la famiglia ha il grande potenziale di aiutare il paziente a gestire e risolvere il suo malessere, rendendo la sua vita più funzionale. 


L’approccio sistemico-relazionale si concentra su quanto avviene nell’ambito delle relazioni umane. L’attenzione del terapeuta è rivolta, oltre che all’individuo, alle sue relazioni ed alle dinamiche tra le persone e nei sistemi in generale.


E’ un approccio psicoterapeutico che grazie all’attenzione rivolta alle relazioni tra persone, diventa un contesto privilegiato per affrontare le problematiche personali e interpersonali dell’individuo, della coppia e della famiglia. ........................

La Psicoterapia Sistemico Relazionale è orientata alla comprensione  delle dinamiche interpersonali, all’elaborazione dei significati sottostanti che molto spesso traggono origine dal passato ma influenzano quotidianamente il presente.


La terapia sistemica individuale è utile quando:


  • ci si trova in una fase difficile della propria vita
  • si vivono problemi sul posto di lavoro, in famiglia, nelle relazioni
  • in famiglia ci sono conflitti che non si riescono più a risolvere
  • si desidera recuperare una comunicazione positiva tra genitori e figli
  • ricompaiono spesso disturbi psico-somatici
  • si deve superare un evento grave



LA PSICOTERAPIA FAMILIARE  è costituita da incontri rivolti a tutta la famiglia o a chi ne fa richiesta. Si tratta di percorsi volti  alla comprensione e alla  elaborazione delle problematiche attuali della famiglia e/o di un suo membro in particolare. E’ un’esperienza che mira a favorire nuove possibilità di soluzione dei problemi attraverso la ricerca di nuove forme di comunicazione e collaborazione tra i componenti della famiglia. Molto utile in casi che riguardano i bambini o gli adolescenti (ambiti in cui la terapia familiare risulta un approccio particolarmente valido), dove si possono manifestare blocchi evolutivi o disagi anche gravi, che possono ridursi sino a scomparire completamente lavorando con le famiglie.

Questo approccio terapeutico è di tipo “breve”, nel senso che il numero di sedute complessive è di circa 10-15 ma con cadenza bisettimanale o mensile per consentire alla famiglia di consolidare i cambiamenti e sperimentare nuovi modi relazionali. 


La terapia sistemica familiare è utile quando:


  • cambiamenti esterni, come malattia, disabilità fisica, cambiamenti relativi al lavoro, eventi previsti e imprevisti creano disagio alla famiglia
  • un familiare mostra disagio psicologico e/o comportamentale 
  • un bambino o adolescente mostra delle difficoltà
  • si è di fronte a problematiche gravi (disturbi alimentari, depressione, disturbi psicotici) che influenzano negativamente l’andamento quotidiano della famiglia.


LA TERAPIA DI COPPIA è un percorso di psicoterapia finalizzato alla soluzione dei problemi attuali della coppia, alla comprensione ed elaborazione risolutiva del disagio avvertito dai partners attraverso il raggiungimento degli obiettivi espressi dalla coppia e concordati con il terapeuta. E’ un’esperienza che mira a favorire la possibilità di trovare modalità di ascolto reciproco più funzionali ed espressione dei bisogni personali, al fine di elaborare il significato di conflitti, litigiosità, mancanza di fiducia e intimità, depressione e/o disagio di uno o entrambi i membri della coppia. Può essere utile anche per potenziare i ruoli genitoriali, quando si è in disaccordo sull’educazione e la gestione dei figli. In coppia può essere di aiuto anche un percorso di MEDIAZIONE quando i coniugi si confrontano con una separazione e hanno bisogno di trovare un accordo su diversi aspetti della loro vita.


 La terapia sistemica di coppia è utile quando:


  • la relazione di coppia è molto conflittuale
  • emergono problematiche legate alla sfera intima e sessuale
  • si arriva a pensare alla separazione
  • si sperimentano vissuti di oppressione e/o svalutazione
  • si vuole migliorare e potenziare il ruolo genitoriale

Nessun commento:

Posta un commento