martedì 7 aprile 2015

Esercizio di Rilassamento

Esercizio di Rilassamento di base per gestire l'ansia e lo stress


Consigli pratici prima di iniziare l'esercizio di rilassamento

Ambiente
Scegli un luogo tranquillo, in un posto a te familiare, come la tua casa. Cerca di ritagliarti un pò di tempo senza essere disturbato e riduci al minimo le possibilità di distrazione, spegnendo il telefono, la televisione e cerca di creare un clima rilassato anche con l'utilizzo di luci tenue, candele e profumazioni delicate per ambienti. 

Abbigliamento 
E' importante adottare un abbigliamento comodo che permetta di non sentirsi costretti. Quindi togliere cinture, cravatta, scegliere tute piuttosto di pantaloni troppo stretti. Togliere le scarpe, l'orologio, bracciali e occhiali. 

Postura
Il rilassamento può essere praticato in diverse posizioni, ma per iniziare consiglio di scegliere la posizione distesa o seduta; su un tappetino, un letto o una poltrona, la cosa importante è essere comodi. 

Procediamo ora con l'esercizio di Rilassamento di base per gestire lo stress:
  • (Scegli una musica rilassante prima di iniziare l'esercizio)
  • Mettiti in posizione comoda, rilassata. 
  • Quando ti senti pronto fai due respiri profondi, e lentamente chiudi gli occhi. 
  • Concentrati sui suoni e rumori che provengono dall'esterno della stanza, cerca di ascoltare quei rumori e lentamente lasciali andare...
  • Ora, lentamente, cerca di prestare attenzione solo ai rumori che provengono dalla stanza dove ti trovi ... concentrati sui rumori, sulla temperatura, sulla luminosità che percepisci con gli occhi chiusi.
  • Adesso, cerca di spostare ancora l'attenzione sul tuo corpo ... sulle sensazioni che percepisci con il tuo corpo. 
  • Concentra l'attenzione sul tuo respiro...ascolta il tuo respiro. Concentrati sull'aria che entra e lentamente esce dal tuo corpo. Ogni volta che l'aria entra nel corpo, senti il torace che si alza, si espande. Ogni volta che l'aria esce, il tuo corpo si abbandona. 
  • Il respiro diventa sempre più lungo ... lento ...regolare. Provi una piacevole sensazione di abbandono, sempre più profonda. 
  • Lentamente la mente si concentra sempre più sul corpo, dimenticando le sensazioni esterne. 
  • Presta attenzione alle varie parti del corpo. Alcune parti del corpo, sono più rilassate ed in contatto con la superficie di appoggio. Concentrati su queste parti del corpo. 
  • Concentra ora l'attenzione sulla musica ... dolce, rilassante. Lascia che la mente sia trasportata dalla melodia della musica. Nella mente si potranno presentare delle immagini spontanee, dei ricordi, dei colori...lascia che la mente sia libera e creativa. 
Al termine dell'esercizio, riattiva lentamente il corpo, iniziando con 2 respiri profondi. Muovi lentamente le mani, le bracci, poi i piedi, le gambe e lentamente, muovi tutto il corpo come al mattino quando ti svegli. 

Questo semplice esercizio può aiutare a ritrovare le energie, la concentrazione, e la calma. E' consigliato allenarsi al rilassamento almeno 2 volte al giorno, per un tempo di 5-10 minuti. La pratica costante di esercizi di rilassamento può aiutare a combattere l'ansia e lo stress, riducendo le tensioni. 

Per informazioni, consigli e approfondimenti:
Dott.ssa Roberta Schiazza
Psicologa, psicoterapeuta, esperta in tecniche di rilassamento psicofisico
roberta.schiazza@libero.it
Tel. 340.0072355

Psicologo Chieti Pescara  Psicologa Chieti Pescara Terapia disturbi d'ansia Chieti Pescara

Nessun commento:

Posta un commento