martedì 19 agosto 2014

Foto: Roberta Schiazza

Questa frase racchiude in sé diversi significati: certamente il modo in cui guardiamo, osserviamo e valutiamo gli altri e il mondo intorno a noi è inevitabilmente influenzato dalle nostre lenti, dai nostri stati emotivi che ci influenzano. 
E' interessante anche sottolineare come sia stato espresso con pochissime e semplici parole il meccanismo della proiezione; quando notiamo qualcosa all'esterno, negli altri, parte di quel giudizio, positivo o negativo che sia, rappresenta una parte di noi. 
E' inevitabile che aspetti di noi stessi li proiettiamo al di fuori di noi, e questo accade soprattutto per gli aspetti negativi e le difficoltà che a volte riteniamo intollerabili, e la nostra mente ci protegge dal dolore proiettandolo fuori da noi.

Dott.ssa Roberta Schiazza

Nessun commento:

Posta un commento