lunedì 3 febbraio 2014

Ciclo vitale della Famiglia

Principali tappe nello sviluppo della famiglia




Il ciclo vitale familiare rappresenta un modello evolutivo che esamina e descrive i cambiamenti che tipicamente avvengono in una famiglia nel corso degli anni. 
Si articola in una serie di fasi, ognuna delle quali deve essere superata perché si possa passare con successo alla successiva. 
In occasione di ciascuna fase il sistema familiare si trova a confrontarsi con una situazione nuova che richiede un cambiamento nell’organizzazione del sistema stesso, in quanto le precedenti modalità di funzionamento non risultano più adeguate.
Se si incontrano difficoltà in questo processo di cambiamento, il ciclo vitale può bloccarsi, oppure la tappa in questione può venire superata in modo incompleto.



FASI DEL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA

1) Formazione della coppia e Matrimonio/convivenza: si assiste alla costruzione di una nuova identità di coppia con il compito reciproco dei partners di prendersi cura delle differenze. E' importante impegnarsi e negoziare su vari aspetti della vita quotidiana.

2) Famiglia con bambini: inclusione degli aspetti genitoriali nella relazione di coppia, assumere dunque il ruolo genitoriale e ristrutturare le relazioni ed i confini con le rispettive famiglie di origine. ....................


3) Famiglia con figli adolescenti: rappresenta un periodo difficile a causa dei cambiamenti che caratterizzano i giovani adolescenti. I genitori ridefiniscono gli obiettivi di coppia, rinegoziando la relazione genitori-figli. L'atteggiamento genitoriale deve essere di "protezione flessibile".

4) Famiglia "Trampolino di lancio": fase in cui i figli adulti lasciano la famiglia e i genitori si ritrovano come coppia. In questa fase il matrimonio potrebbe dover affrontare delle difficoltà per la necessità di ricostruire nuovamente una dimensione di coppia.

5) Famiglia anziana: questa fase è contraddistinta dal pensionamento, dall'insorgere delle prime difficoltà di salute determinate dall'invecchiamento, in cui i ruoli con i figli si modificano a causa delle oggettive difficoltà. 

La famiglia, nel corso del suo ciclo di vita, incontra degli eventi critici che caratterizzano specifiche fasi e la cui risoluzione permette il passaggio alla fase successiva. 
Il passaggio da una fase all’altra è un processo di continua ristrutturazione dei rapporti tra i membri della famiglia. Ogni passaggio è caratterizzato dalla crisi delle vecchie modalità interattive e dalla richiesta di nuove modalità evolutive.

Nessun commento:

Posta un commento