giovedì 21 giugno 2012

ATTACCO DI PANICO

Disturbo di Panico


L’attacco di panico viene descritto come un episodio (un breve periodo preciso) in cui la persona viene improvvisamente travolta da uno stato di terrore con paura di perdere il controllo, spesso legato anche alla sensazione di dover fuggire da una situazione ritenuta pericolosa.
Queste sensazioni sono accompagnate da sintomi fisici come palpitazioni, tachicardia, dolore o fastidio al petto, sensazioni di soffocamento, disturbi addominali, sudorazione, tremori, brividi o vertigini.

L’attacco di panico di per se non è un disturbo, ma bisogna individuare una diagnosi specifica nell’ambito della quale si manifesta l’attacco. Nella storia passata del soggetto spesso si possono rintracciare eventi traumatici, stressanti o separazioni da figure significative.
E’ utile esplorare il tipo di conflitto psicologico che viene espresso attraverso l’attacco di panico, tematiche legate alla dipendenza e alla conflittualità.

Ipotesi di trattamento

In linea generale è consigliabile rivolgersi ad uno Psicologo o Psicoterapeuta per approfondire e risolvere i conflitti psicologici che sottendono il disturbo e apprendere le tecniche di rilassamento (Trainign Autogeno e Visualizzazioni guidate) che sono orientate a fornire al paziente un maggior autocontrollo per la gestione dell'ansia. 

Dr.ssa Roberta Schiazza
Psicologa Chieti 
V.le B. Croce 557 zona Università
Per info e appuntamenti chiamare il numero: 340.0072355

Nessun commento:

Posta un commento